C'era una volta

Questa sezione del sito è aperta ai contributi dei lettori. Inviate a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Il sito in questione, fino alla data del 9/8/73, ha rappresentato la Principale Stazione Radio Trasmittente del Dipartimento della Marina Militare avente giurisdizione sullo Jonio e sul Canale d’Otranto. Di concerto con la Stazione ricevente di San Giorgio Jonico ha rappresentato, in ambito Marina Militare, il punto principale di quelle che erano le comunicazioni da e per le navi impegnate in mare e tra il Comando Dipartimentale e lo Stato Maggiore Marina.

Una volta i giocattoli erano tutti "fai da te", come si dice oggi. Anzi "quasi" tutti, perchè la Befana (non esisteva ancora Babbo Natale) portava il 6 gennaio un (nel senso numerico di "uno") giocattolo vero, generalmente una bambola per le femminucce e una pistola (o un pallone) per i maschietti. 

 

Siamo nel novembre 1966 all'Asilo delle Suore da poco costruito in via Giulio Cesare. In occasione della festa dell'Albero si procede alla piantumazione di alcune palme, alla presenza degli alunni della scuola elementare. Il sindaco del tempo Franco Lezzi presiede la cerimonia, mentre il parroco Don Vincenzo Macripò benedice gli alberi piantumati. Tra gli altri si riconosce il vigile urbano "Pippinu la 'uardia". 

 

C'era una volta, prima che arrivasse Facebook, il "Forum di Monteparano.com". Nacque nell'ottobre del 2007 e conobbe il suo momento di massima partecipazione tra il 2008 e il 2012, poi la diffusione di Facebook, con tutte le sue enormi potenzialità comunicative ben superiori alle possibilità di un forum in .asp, gestito da un semplice autodidatta sia pur volenteroso,  portò lentamente alla sua decadenza fino all'ultimo post inserito da Killer 94 nell'aprile del 2015.

Qualche anno dopo la fine della guerra arrivò nel nostro paesello una bella e minuta signorina tutta inghirlandata e “truccata” con classe, tacchi a spillo, molto signorile ed elegante nel suo sgargiante tailleur. Si esprimeva in una parlata forbita con evidente accento “alto-italiano”. Si presentò al Sindaco di allora con il proprio nome e cognome, Paola Zucchini.  Veniva da un  minuscolo paesino di nome Medelana, una frazione del Comune di Ostellato, in provincia di Ferrara, aveva vinto un concorso nazionale ed era stata destinata qui da noi. Era la nuova levatrice di Monteparano.

C'era una volta l'Asilo delle suore, che per moltissimi anni è stato gestito dalle suore salesiane e che ha lasciato ricordi indelebili nel cuore e nella mente di tantissimi monteparanesi. Oltre che luogo di aggregazione e sede del catechismo l'Asilo delle suore ha svolto anche, per tanti anni, la funzione di scuola materna, attività che è proseguita a lungo anche dopo l'istituzione della scuola pubblica nel 1970. Per molti anni il palco dell'Asilo ha ospitato le recite di tante generazioni di bambini monteparanesi. Il cortile invece ha consentito a tanti ragazzi e ragazze di fare attività sportiva (ricordiamo la PGS negli anni '70-80). Altre immagini dell'Asilo negli anni '60 si trovano nell'articolo Festa dell'Albero 1966