Una bella serata di musica ed emozioni. E' questa la sintesi migliore per descrivere l'evento che si è celebrato ieri sera in Parrocchia, il concerto natalizio "Adeste Fidelis", incentrato sulla bravura e il talento di Michele Renna, giovane artista locale che, con i suoi 13 anni, ha chiaramente mostrato come è possibile comunicare le proprie emozioni con la tastiera di un pianoforte.

La serata è stata ricca ed intensa. Il giovane pianista ha suonato brani di Giovanni Allevi, giovane pianista italiano, e sue composizioni personali, alternati a brani classicii e religiosi, nei quali ha accompagnato le voci di Anna Minzera e di Mary Mancarella. Il pubblico presente ha seguito con crescente coinvolgimento le note dell'Ave Maria di Gounod prima e di Schubert dopo, di "Astro del Ciel" e "Tu scendi dalle stelle". Particolarmente intensa l'esecuzione di "Come sei veramente" di Giovanni Allevi e "Ballata per Rosanna" dello stesso Michele Renna. Il giovane pianista monteparanese ha mostrato un indubbio talento personale che va opportunamente curato e valorizzato.
E' stato uno spettacolo bello e molto suggestivo, ma, unica nota dolente, mancavano i monteparanesi, forse a causa di una scarsa pubblicizzazione dell'evento (che pure era stato annunciato sul nostro sito e sui social network). Andrà meglio la prossima volta, si spera, ma è necessario che tutti coloro che a Monteparano si dedicano alla cultura per passione o per responsabilità svolgano un ruolo attivo e propulsivo nei confronti di simili eventi. I talenti vanno aiutati a crescere e simili manifestazioni culturali vanno promosse e diffuse con la convinzione che esse portano solo lustro alla comunità tutta.