Un uomo d'altri tempi: proposta per il Centro Anziani "Ciro Massaro"

Il Maresciallo ci ha lasciati, il Maresciallo non c'è più! Era veramente un uomo di altri tempi, come ha ricordato il parroco nel corso del rito funebre, un uomo che sarà difficile dimenticare per tutti noi che lo abbiamo conosciuto. La sua autorevolezza, il suo spirito fiero e combattivo, la sua dignità, il suo senso del dovere, il suo attaccamento ai principi, la sua disponibilità, tutti valori sempre più difficili da ritrovare in questi tempi. Io ricorderò sempre la sua voglia di fare e la sua voglia di raccontare; forse rimpiangerò adesso di non aver trovato il tempo per ascoltarlo più a lungo. Tanta storia recente della nostra comunità è legata al suo nome, molti gli devono tanto. A me piace ricordare la comune esperienza del Centro Aperto Polivalente, tra il 1993 e il 2001. L'apertura del Centro Anziani era il suo chiodo fisso, ne fu lui il vero artefice e protagonista, fu lui il propulsore del periodo di maggior fulgore del Centro, momenti indimenticabili e ancora oggi ricordati con nostalgia. Adesso che quest'uomo di altri tempi ci ha lasciato, adesso che la sua carica e i suoi stimoli non ci sono più, perché non fissarla per sempre nel luogo che meglio ha rappresentato il suo essere monteparanese, là dove ha dimostrato che essere anziani è una ricchezza di cui una comunità non può e non deve fare a meno? Ecco perché mi sento di avanzare la proposta di titolare al Maresciallo Ciro Massaro il Centro Aperto Polivalente di Monteparano.